Le nostre destinazioni

twizz
Venezuela - Vacanze Twizz


Venezuela - Vacanze Gay
Periodo vacanza
Dal al
Destinazione
Tipologia hotel
Camera
 
Bambini
2/12 anni
Bambini
0/1 anni
 
 
SpartacusWorld.com

L'omosessualità in Venezuela non è vietata. La costituzione tutela i diritti di omosessuali e lesbiche e li difende con una serie di leggi generali contro la discriminazione. Ci sono diverse organizzazioni in Venezuela che si battono per il riconoscimento di gay e lesbiche. Una di queste organizzazioni è l'Alianza Lambda de Venezuela.

Caracas, Merida, Maracaibo, Valencia, Maturin e Barquisimeto sono le città più tolleranti anche se in generale si può dire che l'omosessualità è piuttosto rispettata un pò dappertutto. Questo non esclude il fatto che ci siano casi singoli di discriminazione ma in generale, comunque, da omosessuale in Venezuela, ci si può sentire piuttosto sicuri. I venezuelani sono in genere cordiali, tolleranti, comprensivi ed hanno il senso dell'humor.

Dal punto di vista paesaggistico il Venezuela è piuttosto variegato. Qui c'è davvero di tutto: di mattina ci si può prendere il sole in una paradisiaca spiaggia e la sera la si può trascorrere sulle nevose montagne. Il paese ha molte ricchezze naturali che vale assolutamente la pena conoscere: la giungla, le montagne, la savana, spiagge, laghi, fiumi, villaggi e grandi città. Ci sono alberghi e pensioni che sono gayfriendly e alcune che sono esclusivamente gay. In tutte le grosse città ci sono punti di incontro per gay e lesbiche come per esempio bar, discoteche, saune, parchi, centri commerciali, ecc.. Gli eventi che vengono organizzati per e da omosessuali, come per esempio il carnevale, godono di particolare popolarità.

© Spartacus 2016 - www.spartacusworld.com