Le nostre destinazioni

twizz
Malta - Vacanze Twizz


MaltaMalta é uno stato dell'Europa meridionale, costituito da un arcipelago situato nel Mediterraneo del sud (90 km. sotto la Sicilia e a meno di 300 km. dalla Libia e dalla Tunisia) e composto dall'isola di Malta la piu grande (oltre 245 kmq.), Gozo (67 kmq.) e Comino (2,7 kmq.) oltre un piccolo numero di isolotti minori disabitati, tra cui Filfla e Cominotto.
Popolazione: 347.000 abitanti.
Capitale: La Valletta.
Città principali: Birkirkara, Vittoriosa, Cospicua, Senglea (queste tre a sud di La Valletta), Mdina (la vecchia capitale di Malta, con la famosa cattedrale progettata da Lorenzo Gafa), Rabat (nota per le antichità romane), Sliema (la città più grande e moderna di Malta con un maqnifico lungomare), St.Julian’s (la cittadina sul mare dove si svolge tutta la vita notturna: decine di bar e discoteche).
Aeroporto: Luqa, a 6 km. dalla capitale.
Porto principale: Porto Grande e La Valletta, tra i porti più grandi e meglio riparati del mondo.
Moneta: Euro.
Il clima è mite tutto l’anno.
L'isola di Malta ha coste alte e rocciose, interrotte da profonde e ampie insenature, con bellissime spiagge (non molte) e scogliere. Le coste presentano sorprendenti fondali, particolarmente apprezzati da chi effettua immersioni, in quanto popolati da fauna e flora singolari.

La storia di Malta ci dice che l'isola era nota ed abitata già all'epoca della civilta neolitica. Subì via via l'occupazione di Fenici, Greci e Cartaginesi. Conquistata poi dai Romani, fu unita alla provincia di Sicilia. Devastata dai Vandali e dai Goti, entrò a far parte dell'lmpero d'Oriente fino all'occupazione araba. Si susseguirono poi diverse altre dominazioni (Normanni, Angioini, Aragonesi). Nel 1530 divenne feudo dell'Ordine di San Giovanni di Gerusalemme (poi Sovrano Ordine Militare Gerosolimitano di Malta). L'isola rimase nelle mani dell'Ordine fino al 1798, data dell'arrivo dei Francesi di Napoleone, che pose fine alla loro signoria. Conquistata poi dagli Inglesi, passò definitivamente all'lnghilterra nel 1814. Nel 1964 divenne indipendente e, dieci anni dopo, si trasformò in repubblica. Malta è membro dell'ONU e del Consiglio d'Europa.

Il soggiorno a Malta rappresenta una valida esperienza, non solo per gli aspetti tipici di vacanza al mare ma anche sotto il profilo turistico, religioso e culturale che presenta. L'isola è infatti impregnata di storia e ricchissima di antiche vestigia dei popoli che l'hanno nel corso dei secoli occupata, lasciandovi l'impronta delle loro vicissitudini, di cui il visitatore coglie tracce ad ogni passo. Ricordiamo i templi neolitici, che recenti ricerche archeologiche fanno risalire a 5000 anni fa, mille prima delle piramidi d'Egitto, e l’Ipogeo di Hal Saflieni, sotterraneo luogo di culto e di sepoltura, risalente al 2000 a.C. La storia dell’isola e poi indelebilmente contrassegnata dalla lunga e incisiva presenza dei Cavalieri dell'Ordine di Malta, sorto nel secolo XI in Terra Santa come Ordine esclusivamente ospedaliero.
I documenti necessari per l’entrata a Malta sono: carta d'identita valida per l'espatrio o il passaporto.
Tutte le localita di Malta e Gozo sono collegate frequentemente da un economico servizio di autobus. Consigliamo comunque, a chi intende visitare con comodo l'isola, il noleggio di un’auto. é accettata la patente italiana e si ricorda che la guida è a sinistra. Da tenere presente che è vietato introdurre animali nell’arcipelago maltese.





Ad Aprile 2014 il parlamento di Malta ha approvato una legge che permette alle persone omosessuali di contrarre unioni civili con gli stessi diritti e doveri delle coppie sposate, compreso il diritto ad accedere all'adozione di minori ed il riconoscimento dei matrimoni tra persone dello stesso sesso celebrati all'estero.



Periodo vacanza
Dal al
Destinazione
Tipologia hotel
Camera
 
Bambini
2/12 anni
Bambini
0/1 anni
 
 
SpartacusWorld.com

A Malta non ci sono leggi che riguardano i rapporti sessuali tra uomini, tuttavia i rapporti sessuali con minorenni sono perseguibili nel caso in cui gli stessi o i rispettivi genitori facciano una denuncia. L'età del consenso è di diciotto anni.

Se si considera l'approvazione delle unioni civili nell'aprile del 2014 si può tranquillamente affermare che negli ultimi anni la situazione per le persone LGBT è notevolmente migliorata. La legge garantisce alle unioni civili gli stessi diritti e obblighi derivanti dal matrimonio eterosessuale, compreso il diritto di adozione. Nell'aprile del 2015 è stata approvata anche una legge sulle identità di genere che garantisce il diritto di scegliere il genere a cui ci si sente di appartenere. Transgender Europe, una organizzazione non governativa che si batte per i diritti umani, ha definito questa nuova legge come rivoluzionaria sul piano internazionale. L'adesione di Malta all'Unione Europea ha portato alcuni miglioramenti, come per esempio l'adozione di nuove disposizioni volte a prevenire le discriminazioni sul posto di lavoro basate sull'orientamento sessuale. Malta è il primo Paese europeo ad aver sancito, nel 2014, la tutela dell'identità di genere nella sua Carta costituzionale.Sul campo sociale, tuttavia, molte cose sono notevolmente migliorate. Adesso a Malta c'è una comunità gay molto attiva e la tematica omosessuale viene trattata dai mass media con accezioni sempre più positive.

Non ci sono casi di violenza nei confronti di omosessuali e le molestie nei confronti di particolari orientamenti sessuali sono molto rari.

© Spartacus 2016 - www.spartacusworld.com