Le nostre destinazioni

twizz
Indonesia - Vacanze Twizz


Indonesia - Vacanze GayL'Indonesia è uno Stato del sud-est asiatico. Composto da circa 17 000 isole, è il più grande Stato-arcipelago del mondo. Con una popolazione di 222 milioni di abitanti nel 2006[1] è il quarto paese più popoloso della Terra e il paese più popoloso a maggioranza musulmana, ma non è presente alcun riferimento all’Islam nella costituzione indonesiana.

L'Indonesia è una repubblica, con una propria legislatura eletta e con un presidente. La capitale nazionale è la città di Giacarta. Le frontiere terrestri del paese sono con Malesia nell'isola del Borneo, con Papua Nuova Guinea nell'isola di Nuova Guinea, e con Timor Est nell'isola di Timor. Altri paesi vicini includono Singapore, Filippine, Australia, e il territorio indiano delle Isole Andamane e Nicobare.

L'interesse commerciale verso la regione dell'arcipelago indonesiano risale almeno dal VII secolo, quando il Regno Srivijaya già commerciava con la Cina e l'India. I sovrani locali adottarono gradualmente dall’India il modello culturale, religioso e politico fin dai primi secoli dopo Cristo, con la fioritura di regni indù e buddhisti. La storia indonesiana è stata influenzata dalle potenze straniere, interessate alle grandi risorse naturali che poteva offrire questa terra. L’Islam fu introdotto dai mercanti stranieri e le potenze europee combatterono l'un l'altra al fine di monopolizzare il commercio delle isole della Sonda e delle Molucche durante l'Età delle Scoperte. Dopo tre secoli e mezzo di colonialismo olandese, l’Indonesia si assicurò la propria indipendenza dopo la Seconda guerra mondiale. La storia recente dell’arcipelago si è subito dimostrata turbolenta, con sfide poste da calamità naturali, dal problema del separatismo, dal processo di democratizzazione, e dai periodi di rapido mutamento economico.

Attraverso le sue numerose isole, l’Indonesia si compone di svariati gruppi etnici, linguistici, religiosi. Quello giavanese è il gruppo etnico più numeroso e dominante. Come stato unitario e nazione, l'Indonesia ha sviluppato un’identità condivisa basata su una lingua nazionale, una diversità etnica, un pluralismo religioso all'interno di una popolazione a maggioranza musulmana, e una storia di colonialismo e ribellione ad esso. Il motto nazionale indonesiano, che si trova sorretto dalla leggendaria Garuda, ossia l'aquila mitologica che ne orna il blasone, è emblematico in questo senso: Bhinneka tunggal ika ("Unità nella diversità", letteralmente “Molti, ma uno"). Tuttavia le tensioni settarie e il separatismo hanno portato a scontri violenti che hanno talvolta compromesso la stabilità politica ed economica.

Bali per molti aspetti è il gioiello più prezioso nell’arcipelago indonesiano.

Bali è un’isola così compatta che in sole poche ore si può passare dalle spiagge di sabbia del sud allo spettacolare bordo di un vulcano attivo a mille 500 metri sul livello del mare, percorrendo un’incredibile varietà di paesaggi. Formata da una catena vulcanica che la percorre da Est a Ovest, l’isola è dominata da due alti picchi, e alcuni laghi di cui il piu grande e il lago Batur. Il suo suolo vulcanico è fertilissimo. I monsoni le assicurano abbondanti piogge da dicembre ad aprile, con interi mesi di splendido sole che completano la visione paradisiaca, coprendola di un verde manto rigoglioso.

Gli abitanti dell’isola hanno fatto di tutto per trarre vantaggio da questa benedizione naturale, per cui anche le rive più scoscese sono state trasformate in risaie e terrazzate trasformando i pendii vulcanici in immensi giardini. I credo religiosi, i riti e le feste, guidano la gente dalla nascita alla morte e nel mondo ultraterreno. E’ la religione a stabilire la pianta di una città, il disegno di un tempio, la struttura di una casa, la distribuzione delle varie responsabilità all’interno della comunità. Così come le vacanze, i divertimenti. tutto ciò che riguarda la vita sociale, viene fissato dal calendario religioso, fornendo ai balinesi una vita di infiniti festeggiamenti e uno sfogo al loro grande talento artistico.
Periodo vacanza
Dal al
Destinazione
Tipologia hotel
Camera
 
Bambini
2/12 anni
Bambini
0/1 anni
 
 
SpartacusWorld.com

In Indonesia vi è la più grande comunità musulmana al mondo, ma al di fuori di Aceh la fede viene spesso vissuta in forma più moderata.

Una vera e propria scena gay con bar e discoteche la si trova a Jakarta, a Surabaya, a Jogyakarta e naturalmente nella turistica Bali. In alternativa ci si può incontrare nei juice bar dei centri commerciali.

© Spartacus 2016 - www.spartacusworld.com